Sentire il profumo del bosco anche se non si vive immersi nella natura, si può?

Prova la mia ricetta del “Risotto alle gemme di larice” e scoprirai come le tenere gemme che in primavera nascono sui larici possono regalare un profumo e sapore intenso di montagna.

Provare per credere!

Ingredienti per 10 persone

 

  • 800 gr di riso (carnaroli o vialone nano)
  • 200 gr di Nosiola
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di mascarpone
  • 50 gr di Trentingrana
  • 200 gr di gemme di larice
  • 100 gr di olio EVO del Garda trentino
  • 2,4 lt di brodo vegetale
  • sale q.b.

Preparazione

Step 1

Preparare un pesto frullando i germogli di larice puliti con olio d’oliva e ghiaccio o acqua fredda e tenere da parte oppure congelare in cubetti.

 

Step 2

Tostare il riso a fuoco lento senza grassi in una pentola larga, continuando a mescolare fino a che non risulti caldo al tatto.

Step 3

Sfumare con la Nosiola e lasciar evaporare, bagnare con il brodo bollente, calcolando circa 13 minuti di cottura.

Step 4

Dopo 5 minuti aggiungere il mascarpone, bagnando un pò alla volta con il brodo.

Step 5

Raggiunti i 10 minuti di cottura, asciugare il risotto senza aggiungere ulteriore brodo e al 12° minuto aggiungere il pesto; dopo il 13° minuto spegnere il fuoco e far riposare per 1 minuto circa, aggiungere il burro ed il Trentingrana.

Step 6

Quindi mantecare e, se necessario, rendere cremoso con un po’ di brodo caldo; aggiustare di sapore con del sale ed infine servire dopo aver decorato con fiori e gemme di larice!

Altre ricette dello Chef Daniele